Wichtiger Hinweis:
Diese Website wird in älteren Versionen von Netscape ohne graphische Elemente dargestellt. Die Funktionalität der Website ist aber trotzdem gewährleistet. Wenn Sie diese Website regelmässig benutzen, empfehlen wir Ihnen, auf Ihrem Computer einen aktuellen Browser zu installieren.
Zurück zur Einstiegsseite Drucken
Grössere Schrift
 
 
Bundesgericht 
Tribunal fédéral 
Tribunale federale 
Tribunal federal 
 
                 
 
 
4A_615/2019  
 
Decreto dell'8 ottobre 2020 
 
I Corte di diritto civile  
 
Composizione 
Giudice federale Kiss, Presidente, 
Cancelliere Piatti. 
 
Partecipanti al procedimento 
A.________, 
patrocinato dall'avv. Yasar Ravi, 
ricorrente, 
 
contro 
 
B.________ SAGL, 
patrocinata dall'avv. Cesare Lepori, 
opponente. 
 
Oggetto 
contratto d'appalto, 
 
ricorso contro la sentenza emanata il 13 novembre 2019 dalla II Camera civile del Tribunale d'appello del 
Cantone Ticino (12.2018.74). 
 
 
Considerando:  
che con pronunzia 12 aprile 2018 il Pretore della giurisdizione di Locarno-Campagna ha condannato A.________ a versare alla B.________ SAGL fr. 129'115.35, oltre interessi; 
che la II Camera civile del Tribunale di appello del Cantone Ticino ha, con sentenza 13 novembre 2019, respinto nella misura in cui era ricevibile un appello presentato da A.________; 
che quest'ultimo è insorto al Tribunale federale con ricorso in materia civile del 15 dicembre 2019 con cui postula, in riforma della sentenza impugnata, la reiezione della petizione; 
che con una breve risposta 24 febbraio 2020 la B.________ SAGL ha proposto la reiezione del gravame; 
che l'11 marzo 2020 il ricorrente ha presentato una replica spontanea e che il 1° aprile 2020 l'opponente si è limitata a comunicare di confermare la propria risposta; 
che con lettera 5 ottobre 2020 A.________ ha dichiarato di ritirare il ricorso e propone di porre le spese a carico di chi le ha anticipate e di compensare le ripetibili; 
che giusta l'art. 32 cpv. 1 LTF il presidente della Corte dirige il procedimento quale giudice dell'istruzione fino alla pronuncia della sentenza e che in virtù dell'art. 32 cpv. 2 LTF il giudice dell'istruzione decide quale giudice unico lo stralcio dal ruolo delle cause ritirate; 
che le spese giudiziarie, anticipate dal ricorrente e comprendenti una tassa di giustizia ridotta (art. 65 cpv. 2 LTF), e le ripetibili, in assenza della produzione del consenso dell'opponente alla loro compensazione, seguono la soccombenza e vanno pertanto poste a carico del ricorrente (art. 66 cpv. 1 e 68 cpv. 1 LTF); 
 
 
 per questi motivi, la Presidente decreta:  
 
1.   
La causa è stralciata dai ruoli a seguito del ritiro del ricorso. 
 
2.   
Le spese giudiziarie di fr. 300.-- sono poste a carico del ricorrente, che rifonderà all'opponente fr. 3'000.-- a titolo di ripetibili per la procedura innanzi al Tribunale federale. 
 
3.   
Comunicazione ai patrocinatori delle parti e alla II Camera civile del Tribunale d'appello del Cantone Ticino. 
 
 
Losanna, 8 ottobre 2020 
 
In nome della I Corte di diritto civile 
del Tribunale federale svizzero 
 
La Presidente: Kiss 
 
Il Cancelliere: Piatti