Wichtiger Hinweis:
Diese Website wird in älteren Versionen von Netscape ohne graphische Elemente dargestellt. Die Funktionalität der Website ist aber trotzdem gewährleistet. Wenn Sie diese Website regelmässig benutzen, empfehlen wir Ihnen, auf Ihrem Computer einen aktuellen Browser zu installieren.
Zurück zur Einstiegsseite Drucken
Grössere Schrift
 
Bundesgericht 
Tribunal fédéral 
Tribunale federale 
Tribunal federal 
 
{T 0/2} 
6B_283/2012 
 
Sentenza del 30 maggio 2012 
Corte di diritto penale 
 
Composizione 
Giudice federale Schneider, Giudice unico, 
Cancelliera Ortolano Ribordy. 
 
Partecipanti al procedimento 
A.________, 
ricorrente, 
 
contro 
 
Tribunale penale federale, Segretariato generale, casella postale 2720, 6501 Bellinzona. 
 
Oggetto 
Competenza, 
 
ricorso contro gli scritti del 14 marzo 2012 e del 
2 e 25 aprile 2012 del Segretariato generale del Tribunale penale federale. 
 
Considerando: 
che, dopo aver domandato maggiori ragguagli con lettera del 14 marzo 2012, in data 2 aprile 2012 la Segretaria generale del Tribunale penale federale ha informato A.________ che l'invocato Tribunale non era competente per dar seguito alle sue richieste, ribadendo questa sua presa di posizione in un'ulteriore lettera del 25 aprile 2012; 
che con atto del 4 maggio 2012, corredato di diversi allegati, A.________ impugna i tre scritti con ricorso al Tribunale federale; 
che in data 14 e 24 maggio 2012 A.________ ha inviato ulteriori documenti; 
che non sono state chieste osservazioni; 
che secondo l'art. 42 LTF, il ricorso deve contenere le conclusioni, i motivi e l'indicazione dei mezzi di prova (cpv. 1) e dev'essere motivato in modo sufficiente, spiegando nei motivi perché l'atto impugnato viola il diritto (cpv. 2); 
che nella fattispecie queste esigenze sono del tutto disattese, il ricorrente non formulando alcun tipo di conclusione e non indicando minimamente perché gli scritti impugnati violerebbero il diritto; 
che pertanto il ricorso, manifestamente non motivato in modo sufficiente, può essere deciso sulla base della procedura semplificata dell'art. 108 cpv. 1 lett. b LTF e non può essere esaminato nel merito; 
che si può eccezionalmente rinunciare a prelevare spese giudiziarie (art. 66 cpv. 1 secondo periodo LTF); 
 
per questi motivi, il Giudice unico pronuncia: 
 
1. 
Il ricorso è inammissibile. 
 
2. 
Non si prelevano spese giudiziarie. 
 
3. 
Comunicazione al ricorrente e al Segretariato generale del Tribunale penale federale. 
 
Losanna, 30 maggio 2012 
 
In nome della Corte di diritto penale 
del Tribunale federale svizzero 
 
Il Giudice unico: Schneider 
 
La Cancelliera: Ortolano Ribordy