Wichtiger Hinweis:
Diese Website wird in älteren Versionen von Netscape ohne graphische Elemente dargestellt. Die Funktionalität der Website ist aber trotzdem gewährleistet. Wenn Sie diese Website regelmässig benutzen, empfehlen wir Ihnen, auf Ihrem Computer einen aktuellen Browser zu installieren.
Zurück zur Einstiegsseite Drucken
Gr÷ssere Schrift
 

Regesto

Art. 31 cpv. 3 Cost.; art. 5 n. 3 CEDU; art. 47 e 52 PP; cumulo da parte del Ministero pubblico della Confederazione delle funzioni di autoritÓ che statuisce sulla domanda di libertÓ provvisoria e che sostiene l'accusa.
Ripartizione delle competenze riguardo alla decisione sulla carcerazione preventiva e sulla messa in libertÓ nel sistema della PP (consid. 1.1).
Diritto del detenuto che la decisione sulla carcerazione preventiva e sulla messa in libertÓ sia presa da un'autoritÓ indipendente in particolare dall'accusa (ricapitolazione della giurisprudenza; consid. 1.2).
L'art. 52 cpv. 1 PP pu˛ essere interpretato in senso conforme agli art. 31 cpv. 3 Cost. e 5 n. 3 CEDU. Occorre per questo che l'autoritÓ che statuisce sulla domanda di libertÓ provvisoria non sia la stessa che sostiene l'accusa. Quando il Ministero pubblico intende opporsi alla domanda di messa in libertÓ, deve trasmettere la causa al giudice istruttore federale per decisione (consid. 1.3 e 1.4).
Nel frattempo, la detenzione Ŕ mantenuta per effetto della sentenza del Tribunale federale (consid. 1.5).

Inhalt

Ganzes Dokument:
Regeste: deutsch französisch italienisch

Referenzen

Artikel: Art. 31 cpv. 3 Cost., art. 5 n. 3 CEDU, art. 47 e 52 PP, art. 52 cpv. 1 PP

Navigation

Neue Suche