Wichtiger Hinweis:
Diese Website wird in älteren Versionen von Netscape ohne graphische Elemente dargestellt. Die Funktionalität der Website ist aber trotzdem gewährleistet. Wenn Sie diese Website regelmässig benutzen, empfehlen wir Ihnen, auf Ihrem Computer einen aktuellen Browser zu installieren.
Zurück zur Einstiegsseite Drucken
Gr÷ssere Schrift
 

Regesto a

Art. 82 lett. a, art. 83 lett. e ed art. 89 cpv. 1 LTF; procedura concernente l'autorizzazione a perseguire penalmente membri di autoritÓ e funzionari, natura giuridica, rimedi di diritto dinanzi al Tribunale federale, motivo di esclusione, legittimazione a ricorrere del Cantone.
La procedura di autorizzazione a procedere penalmente Ŕ una procedura amministrativa che di principio apre la via del ricorso in materia di diritto pubblico (consid. 1.3.1). L'eccezione dell'art. 83 lett. e LTF non concerne gli impiegati cantonali che non sono membri delle autoritÓ superiori esecutive e giudiziarie (consid. 1.3.2). Il diritto di ricorso del Cantone deve essere ammesso sulla base dell'art. 89 cpv. 1 LTF, siccome la decisione impugnata pu˛ avere un'influenza negativa sul funzionamento degli organi dello Stato e il Cantone Ŕ quindi toccato sensibilmente in un interesse pubblico importante (consid. 1.4).

Regesto b

Art. 49 cpv. 1 Cost., art. 7 cpv. 2 lett. b ed art. 309 seg. CPP, ž 148 della legge zurighese sull'organizzazione giudiziaria (GOG/ZH) e ž 38 della legge zurighese sul Gran Consiglio (KRG/ZH); regolamentazione zurighese dell'autorizzazione a perseguire penalmente, conformitÓ al diritto federale.
I Cantoni possono anche prevedere un'autoritÓ giudiziaria quale autoritÓ competente per concedere l'autorizzazione a procedere penalmente (consid. 2.2). La decisione del Tribunale cantonale presa in applicazione del ž 148 GOG/ZH costituisce nel merito una decisione di autorizzazione a perseguire. Questa disposizione non Ŕ contraria al Codice di procedura penale svizzero (consid. 2.3). Tranne nel caso di membri di autoritÓ superiori esecutive e giudiziarie, nell'ambito della decisione di autorizzazione non possono essere tenute in conto considerazioni politiche (consid. 2.4). I Cantoni possono fare dipendere da un'autorizzazione anche l'apertura del perseguimento penale contro impiegati comunali (consid. 2.7).

Inhalt

Ganzes Dokument:
Regeste: deutsch französisch italienisch

Referenzen

Artikel: art. 89 cpv. 1 LTF, Art. 49 cpv. 1 Cost.

Navigation

Neue Suche