Wichtiger Hinweis:
Diese Website wird in älteren Versionen von Netscape ohne graphische Elemente dargestellt. Die Funktionalität der Website ist aber trotzdem gewährleistet. Wenn Sie diese Website regelmässig benutzen, empfehlen wir Ihnen, auf Ihrem Computer einen aktuellen Browser zu installieren.
Zurück zur Einstiegsseite Drucken
Grössere Schrift
 

Regesto

Art. 173 num. 1 e 2, 177 cpv. 1 CP.
1. Queste disposizioni non presuppongono che l'autore designi per nome la vittima; basta che, secondo le circostanze, si possa riconoscere la persona alla quale l'allegazione si riferisce (consid. 1).
2. Per giudicare se una allegazione č lesiva dell'onore, bisogna basarsi sul senso che deve attribuirle l'ascoltatore imparziale.
3. Il rimprovero mosso ad un farmacista di violare i doveri della propria condizione non lede solo la sua dignitā professionale, ma anche la sua reputazione di uomo onorabile (consid. 2).
4. L'intenzione di offendere non č un elemento costitutivo della diffamazione; basta che l'autore si renda conto che la sua allegazione lede l'onore, e che, ciononostante, la profferisca (consid. 3).
5. Difficoltā inerenti alla prova non rendono lecita una allegazione lesiva dell'onore (consid. 4).

Inhalt

Ganzes Dokument:
Regeste: deutsch französisch italienisch

Navigation

Neue Suche