Wichtiger Hinweis:
Diese Website wird in älteren Versionen von Netscape ohne graphische Elemente dargestellt. Die Funktionalität der Website ist aber trotzdem gewährleistet. Wenn Sie diese Website regelmässig benutzen, empfehlen wir Ihnen, auf Ihrem Computer einen aktuellen Browser zu installieren.
Zurück zur Einstiegsseite Drucken
Gr÷ssere Schrift
 

Regesto

L'estensione dei poteri di rappresentanza degli organi d'una persona giuridica si determina secondo lo statuto personale che regge la capacitÓ d'agire della stessa (consid. 1).
La "facoltÓ di rappresentanza", di cui all'art. 814 CO, Ŕ il potere, legale, di compiere atti giuridici a nome della societÓ, senza riguardo alla relativa autorizzazione interna (consid. 2).
Per atti conformi al fine sociale si devono intendere tutti gli atti che non sono nettamente esclusi da questo fine (consid. 3).
Il contratto con sŔ medesimo concluso da un organo d'una persona giuridica non Ŕ ammissibile, senza l'autorizzazione o la ratifica da parte di un organo superiore o dello stesso rango, quand'esso comporta il rischio di pregiudicare la persona giuridica. Questo rischio sussiste quando il gerente di una s.a g.l. fa acquistare cartevalori dalla societÓ solo per il caso in cui fallisse l'operazione speculativa ch'egli stesso compie su questi titoli (consid. 5).
Non v'Ŕ ratifica tacita d'una fideiussione conclusa dal gerente della s.a g.l. nel proprio interesse e a carico della societÓ, quando il creditore ha confermato la ricevuta dell'atto di fideiussione indirizzandosi ad un organo della societÓ non autorizzato ad approvare la fideiussione (consid. 6).
Quando l'organo d'una persona giuridica oltrepassa i poteri legali di rappresentanza, l'altra parte contraente non pu˛, invocando la buona fede, pretendere diritti contro la persona giuridica - art. 38 CO - (consid. 7).

Inhalt

Ganzes Dokument:
Regeste: deutsch französisch italienisch

Referenzen

Artikel: art. 814 CO, art. 38 CO

Navigation

Neue Suche