Wichtiger Hinweis:
Diese Website wird in älteren Versionen von Netscape ohne graphische Elemente dargestellt. Die Funktionalität der Website ist aber trotzdem gewährleistet. Wenn Sie diese Website regelmässig benutzen, empfehlen wir Ihnen, auf Ihrem Computer einen aktuellen Browser zu installieren.
Zurück zur Einstiegsseite Drucken
Grössere Schrift
 
Bundesgericht
Tribunal fédéral
Tribunale federale
Tribunal federal
 
{T 0/2}
4A_560/2010
 
Decreto del 3 novembre 2011
I Corte di diritto civile
 
Composizione
Giudice federale Klett, Presidente,
Cancelliere Piatti.
 
Partecipanti al procedimento
A.________,
patrocinato dall'avv. Antonio Rigozzi,
ricorrente,
 
contro
 
Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI), Largo Lauro De Bosis, 15, IT-00194 Roma,
opponente.
 
Oggetto
arbitrato internazionale,
 
ricorso contro il lodo arbitrale emanato il 17 agosto 2010 dal Tribunale Arbitrale dello Sport (TAS).
 
Considerando:
che con lodo del 17 agosto 2010 il Tribunale arbitrale dello Sport (TAS) ha pronunciato nei confronti di A.________ "la sanzione della squalifica per quattro anni (4), decorrente dal giorno 12 marzo 2009";
che contro tale lodo A.________ č insorto al Tribunale federale con un ricorso in materia civile del 7 ottobre 2010 e che, su domanda del ricorrente, la Presidente della Corte adita ha sospeso la procedura ricorsuale con decreto 14 ottobre 2010;
che con scritto 28 ottobre 2011 il ricorrente ha dichiarato di ritirare il ricorso in materia civile, ponendo segnatamente l'accento sulla sua documentata precaria situazione finanziaria;
che giusta l'art. 32 cpv. 1 LTF il presidente della Corte dirige il procedimento quale giudice dell'istruzione fino alla pronuncia della sentenza e che in virtů dell'art. 32 cpv. 2 LTF il giudice dell'istruzione decide quale giudice unico lo stralcio dal ruolo delle cause ritirate;
che viste le circostanze del caso concreto si giustifica prescindere dal prelievo di spese giudiziarie (art. 66 cpv. 2 LTF);
 
per questi motivi, la Presidente decreta:
 
1.
La causa č stralciata dai ruoli a seguito del ritiro del ricorso.
 
2.
Non si prelevano spese giudiziarie.
 
3.
Comunicazione al patrocinatore del ricorrente, all'opponente e al Tribunale Arbitrale dello Sport (TAS).
 
Losanna, 3 novembre 2011
 
In nome della I Corte di diritto civile
del Tribunale federale svizzero
 
La Presidente: Klett
 
Il Cancelliere: Piatti
 
 
 
Drucken nach oben