Wichtiger Hinweis:
Diese Website wird in älteren Versionen von Netscape ohne graphische Elemente dargestellt. Die Funktionalität der Website ist aber trotzdem gewährleistet. Wenn Sie diese Website regelmässig benutzen, empfehlen wir Ihnen, auf Ihrem Computer einen aktuellen Browser zu installieren.
Zurück zur Einstiegsseite Drucken
Gr÷ssere Schrift
 
Bundesgericht
Tribunal fÚdÚral
Tribunale federale
Tribunal federal
 
{T 0/2}
1B_446/2011
 
Sentenza del 26 settembre 2011
I Corte di diritto pubblico
 
Composizione
Giudice federale Fonjallaz, Presidente,
Cancelliere Crameri.
 
Partecipanti al procedimento
A.________SA,
patrocinata dall'avv. Fulvio Pezzati,
ricorrente,
 
contro
 
Amministrazione federale delle contribuzioni, Eigerstrasse 65, 3003 Berna.
 
Oggetto
Sequestro,
 
ricorso contro la sentenza emanata 18 luglio 2011 dal Tribunale penale federale, I Corte dei reclami penali.
 
Considerando:
che con sentenza del 18 luglio 2011 il Tribunale penale federale ha dichiarato irricevibile un reclamo presentato da A.________SA;
che avverso questo giudizio la reclamante presenta un ricorso in materia penale al Tribunale federale;
che, con decreto presidenziale del 31 agosto 2011, il patrocinatore della ricorrente Ŕ stato invitato a produrre la procura entro il 15 settembre successivo, con la comminatoria che, in caso di inosservanza, l'atto scritto non sarebbe stato preso in considerazione (art. 42 cpv. 5 LTF);
che, secondo l'art. 40 cpv. 2 LTF, i patrocinatori devono giustificare il loro mandato mediante procura;
che, come noto al patrocinatore della ricorrente (sentenza 1B_14/2009 del 18 febbraio 2009), la mancata presentazione della procura entro il termine fissato per sanare il vizio comporta l'inammissibilitÓ del gravame (art. 42 cpv. 5 LTF);
che la procura non Ŕ stata prodotta, per cui il gravame, che pu˛ essere deciso sulla base della procedura semplificata dell'art. 108 cpv. 1 lett. a LTF, non pu˛ essere esaminato nel merito;
che le spese inutili sono pagate da chi le causa (art. 66 cpv. 3 LTF);
ch'esse sono quindi poste a carico del patrocinatore, il quale ha concretamente agito quale rappresentante senza autorizzazione;
 
per questi motivi, il Presidente pronuncia:
 
1.
Il ricorso Ŕ inammissibile.
 
2.
Le spese giudiziarie di fr. 300.-- sono poste a carico del patrocinatore.
 
3.
Comunicazione al patrocinatore della ricorrente, all'Amministrazione federale delle contribuzioni e al Tribunale penale federale, I Corte dei reclami penali.
 
Losanna, 26 settembre 2011
 
In nome della I Corte di diritto pubblico
del Tribunale federale svizzero
 
Il Presidente: Fonjallaz
 
Il Cancelliere: Crameri
 
 
 
Drucken nach oben