Wichtiger Hinweis:
Diese Website wird in älteren Versionen von Netscape ohne graphische Elemente dargestellt. Die Funktionalität der Website ist aber trotzdem gewährleistet. Wenn Sie diese Website regelmässig benutzen, empfehlen wir Ihnen, auf Ihrem Computer einen aktuellen Browser zu installieren.
Zurück zur Einstiegsseite Drucken
Gr÷ssere Schrift
 
Bundesgericht
Tribunal fÚdÚral
Tribunale federale
Tribunal federal
 
9C_477/2010 {T 0/2}
 
Sentenza del 27 agosto 2010
II Corte di diritto sociale
 
Composizione
Giudice federale U. Meyer, Presidente,
cancelliere Grisanti.
 
Partecipanti al procedimento
B.________,
sotto la tutela di R.________,
ricorrente,
 
contro
 
SocietÓ Cooperativa KPT/CPT Cassa malati, Tellstrasse 18, 3014 Berna,
opponente.
 
Oggetto
Assicurazione contro le malattie,
 
ricorso contro il giudizio del Tribunale delle assicurazioni del Cantone Ticino del 4 maggio 2010.
 
Visto:
il ricorso 1░ giugno 2010 (timbro postale) di B.________, posta sotto la tutela di R.________, tutore ufficiale, contro la pronuncia 4 maggio 2010 del Tribunale delle assicurazioni del Cantone Ticino;
il decreto presidenziale del 4 luglio 2010 con il quale il tutore ufficiale Ŕ stato invitato a produrre, entro il 16 agosto 2010, il consenso dell'autoritÓ tutoria per potere l'interessata stare in causa (art. 421 cifra 8 CC), pena l'irricevibilitÓ del ricorso;
la mancata risposta del tutore al decreto presidenziale;
 
considerando:
che non essendo stato fornito il necessario consenso dell'autoritÓ tutoria nel termine impartito, il ricorso dev'essere dichiarato manifestamente irricevibile ai sensi dell'art. 108 cpv. 1 lett. a LTF;
che, viste le circostanze, non si prelevano spese giudiziarie (art. 66 cpv. 1 seconda frase LTF);
 
per questi motivi, il Presidente pronuncia:
 
1.
Il ricorso Ŕ inammissibile.
 
2.
Non si prelevano spese giudiziarie.
 
3.
Comunicazione alle parti, al Tribunale delle assicurazioni del Cantone Ticino, all'Ufficio federale della sanitÓ pubblica e al tutore ufficiale.
 
Lucerna, 27 agosto 2010
 
In nome della II Corte di diritto sociale
del Tribunale federale svizzero
Il Presidente: Il Cancelliere:
 
Meyer Grisanti
 
 
 
Drucken nach oben