Wichtiger Hinweis:
Diese Website wird in älteren Versionen von Netscape ohne graphische Elemente dargestellt. Die Funktionalität der Website ist aber trotzdem gewährleistet. Wenn Sie diese Website regelmässig benutzen, empfehlen wir Ihnen, auf Ihrem Computer einen aktuellen Browser zu installieren.
Zurück zur Einstiegsseite Drucken
Grössere Schrift
 
Bundesgericht
Tribunal fédéral
Tribunale federale
Tribunal federal
 
{T 0/2}
2C_400/2012
 
Sentenza del 31 maggio 2012
II Corte di diritto pubblico
 
Composizione
Giudice federale Zünd, Presidente,
Cancelliera Ieronimo Perroud.
 
Partecipanti al procedimento
A.________,
ricorrente,
 
contro
 
Dipartimento delle istituzioni del Cantone Ticino, Sezione della popolazione, 6500 Bellinzona,
Consiglio di Stato del Cantone Ticino, Residenza governativa, 6500 Bellinzona.
 
Oggetto
Autorizzazione di soggiorno,
 
ricorso contro la sentenza emanata il 4 aprile 2012
dal Tribunale amministrativo del Cantone Ticino.
 
il Presidente della II Corte di diritto pubblico,
 
considerando:
che il 5 maggio 2012 A.________ ha inoltrato dinanzi al Tribunale federale un ricorso contro la sentenza emanata il 4 aprile 2012 dal Tribunale amministrativo del Cantone Ticino concernente la sua autorizzazione di soggiorno;
che con decreto presidenziale dell'8 maggio 2012 č stato invitato a produrre entro il 21 maggio 2012 la sentenza impugnata, la quale non era stata allegata al proprio gravame, con la comminatoria che in caso d'inosservanza, l'impugnativa non sarebbe stata presa in considerazione (art. 42 cpv. 5 LTF);
che, entro il termine impartito, il ricorrente non ha trasmesso la sentenza querelata né ha chiesto una proroga del termine assegnatogli a tale fine;
che, in queste condizioni, il ricorso esperito il 5 maggio 2012 č inammissibile (art. 42 cpv. 5 LTF);
che le spese seguono la soccombenza (art. 66 cpv. 1 e 3 LTF);
 
pronuncia:
 
1.
Il ricorso č inammissibile.
 
2.
Le spese giudiziarie di fr. 300.-- sono poste a carico del ricorrente.
 
3.
Comunicazione al ricorrente, al Dipartimento delle istituzioni, Sezione della popolazione, al Consiglio di Stato e al Tribunale amministrativo del Cantone Ticino nonché all'Ufficio federale della migrazione (per informazione).
 
Losanna, 31 maggio 2012
 
In nome della II Corte di diritto pubblico
del Tribunale federale svizzero
 
Il Presidente: Zünd
 
La Cancelliera: Ieronimo Perroud
 
 
 
Drucken nach oben