Avis important:
Les versions anciennes du navigateur Netscape affichent cette page sans éléments graphiques. La page conserve cependant sa fonctionnalité. Si vous utilisez fréquemment cette page, nous vous recommandons l'installation d'un navigateur plus récent.
Retour à la page d'accueil Imprimer
Ecriture agrandie
 

Regesto

Art. 15 LPA, art. 8, 13, 36 e 40 cpv. 3 OIF; protezione contro l'inquinamento fonico in caso d'ingrandimento di un impianto di pattinaggio.
Dev'essere risanato già l'impianto sportivo esistente ? Nella fattispecie tale questione non è stata chiarita sufficientemente (consid. 2 e 3).
- L'art. 36 OIF non si limita a riconoscere un diritto di essere sentito, bensì impone all'autorità di determinare le emissioni foniche (consid. 3a).
- Principi per valutare le emissioni foniche direttamente in base all'art. 15 LPA, in assenza di valori limiti d'esposizione al rumore (consid. 3b).
- L'obbligo di risanamento ai sensi dell'art. 13 cpv. 1 OIF non va determinato secondo criteri particolari (consid. 3c).
La licenza edilizia per le installazioni supplementari può essere rilasciata solo dopo che sia stato accertato se esista un obbligo di risanamento e, se del caso, dopo che sia stato ordinato il risanamento ? Questione risolta negativamente (consid. 4).
- In virtù dell'art. 8 cpv. 2 OIF, come pure dell'art. 15 LPA, solo una modifica sostanziale dell'impianto, tale da comportare un aumento sensibile delle emissioni foniche, esige un risanamento immediato (consid. 4b, c).

contenu

document entier:
résumé partiel: allemand français italien

références

Article: art. 36 OIF, art. 13 cpv. 1 OIF, art. 8 cpv. 2 OIF

navigation

Nouvelle recherche