Wichtiger Hinweis:
Diese Website wird in älteren Versionen von Netscape ohne graphische Elemente dargestellt. Die Funktionalität der Website ist aber trotzdem gewährleistet. Wenn Sie diese Website regelmässig benutzen, empfehlen wir Ihnen, auf Ihrem Computer einen aktuellen Browser zu installieren.
Zurück zur Einstiegsseite Drucken
Gr÷ssere Schrift
 

Regesto

Art. 4 cpv. 2 terza proposizione Cost.; legge sulla paritÓ dei sessi; uguaglianza di retribuzione; maestre di attivitÓ tessili zurighesi.
Nei rapporti di lavoro disciplinati dal diritto pubblico, le decisioni di ultima istanza cantonale fondate sulla legge sulla paritÓ dei sessi sono impugnabili con ricorso di diritto amministrativo al Tribunale federale; il Cantone Ŕ legittimato ad agire quale datore di lavoro (consid. 1).
Discriminazione diretta ed indiretta ai sensi dell'art. 3 della legge federale sulla paritÓ dei sessi (consid. 7).
Una differenza di retribuzione tra una professione tipicamente femminile e una professione riconosciuta come neutra dal punto di vista del sesso pu˛ implicare una discriminazione (consid. 8).
Equivalenza tra differenti attivitÓ (consid. 9).
Valutazione dell'analisi semplificata delle funzioni eseguita dal Cantone di Zurigo (consid. 10).
L'aumento delle ore di lezioni obbligatorie solo per una professione femminile pu˛ essere discriminatorio; il Cantone deve tuttavia avere la possibilitÓ di fornire la prova del contrario (consid. 11).