Wichtiger Hinweis:
Diese Website wird in älteren Versionen von Netscape ohne graphische Elemente dargestellt. Die Funktionalität der Website ist aber trotzdem gewährleistet. Wenn Sie diese Website regelmässig benutzen, empfehlen wir Ihnen, auf Ihrem Computer einen aktuellen Browser zu installieren.
Zurück zur Einstiegsseite Drucken
Gr÷ssere Schrift
 

Regesto

Art. 9 e 50 cpv. 1 Cost.; art. 83 lett. f e art. 115 LTF; art. 8 CC; art. 21 LAPub; CIAP; regolamento cantonale ginevrino del 17 dicembre 2007 sulle commesse pubbliche; legittimazione a ricorrere del Comune; autonomia; ammissibilitÓ di un criterio di aggiudicazione concernente l'ammontare dei salari.
InammissibilitÓ del ricorso dal profilo dell'art. 83 lett. f LTF (consid. 1.1); legittimazione della collettivitÓ pubblica, quale committente, a proporre un ricorso sussidiario in materia costituzionale (consid. 1.2). Posizione dell'istanza inferiore (consid. 3). Autonomia comunale nell'ambito in questione (consid. 4). PossibilitÓ di prendere in considerazione i medesimi criteri sia per quanto concerne l'esame dell'idoneitÓ dell'offerta che con riferimento all'aggiudicazione, quando detti criteri possono essere attuati gradualmente (consid. 5). Mancanza di una regola generale di esperienza che crea un legame diretto tra l'ammontare della rimunerazione e la qualitÓ delle prestazioni (consid. 6). ╚ ammissibile ricorrere a criteri di aggiudicazione sociali o ambientali senza legame diretto con le prestazioni oggetto dell'appalto pubblico a condizione che sia previsto da una base legale (consid. 7).

Inhalt

Ganzes Dokument
Regeste: deutsch französisch italienisch

Referenzen

Artikel: Art. 9 e 50 cpv. 1 Cost., art. 115 LTF, art. 8 CC, art. 21 LAPub