Wichtiger Hinweis:
Diese Website wird in älteren Versionen von Netscape ohne graphische Elemente dargestellt. Die Funktionalität der Website ist aber trotzdem gewährleistet. Wenn Sie diese Website regelmässig benutzen, empfehlen wir Ihnen, auf Ihrem Computer einen aktuellen Browser zu installieren.
Zurück zur Einstiegsseite Drucken
Gr÷ssere Schrift
 

Regesto

Condizioni e oggetto dell'espropriazione (art. 1 cpv. 1, 5 cpv. 1 LEspr); indennitÓ in forma di prestazione in natura (art. 18 cpv. 2 LEspr).
1. Il solo fatto che altri fondi potrebbero essere espropriati per realizzare l'opera di utilitÓ pubblica non costituisce un motivo d'opposizione (consid. 3).
2. Possono essere espropriati soltanto i diritti reali immobiliari previsti dal diritto privato. L'espropriato pu˛ quindi far valere in sede d'opposizione che il diritto privato esclude la costituzione dei diritti ai quali si riferisce l'espropriazione prevista (consid. 4a).
3. Divisione orizzontale di un edificio mediante servit¨ di sporgenza ai sensi dell'art. 674 CC e mediante servit¨ fondiarie reciproche di passaggio e di uso; quando deve ritenersi che tale soluzione tenda ad eludere il divieto contenuto nell'art. 675 CC? Questione lasciata indecisa (consid. 5).
4. Opposizione accolta per il motivo che l'interesse pubblico non esige la divisione orizzontale dell'edificio, quale prevista dall'espropriante (consid. 6a).
5. Condizioni alle quali l'ammissibilitÓ di una indennitÓ in forma di prestazione in natura pu˛ essere esaminata nel quadro della procedura d'opposizione, senza attendere quella di stima. Nella fattispecie non pu˛ essere imposta all'espropriato la prestazione in natura prevista dall'espropriante (consid. 6b).

Inhalt

Ganzes Dokument
Regeste: deutsch französisch italienisch

Referenzen

Artikel: art. 18 cpv. 2 LEspr, art. 674 CC, art. 675 CC