Wichtiger Hinweis:
Diese Website wird in älteren Versionen von Netscape ohne graphische Elemente dargestellt. Die Funktionalität der Website ist aber trotzdem gewährleistet. Wenn Sie diese Website regelmässig benutzen, empfehlen wir Ihnen, auf Ihrem Computer einen aktuellen Browser zu installieren.
Zurück zur Einstiegsseite Drucken
Gr÷ssere Schrift
 

Regesto

Opposizioni all'espropriazione per una piazza d'armi; competenza del Dipartimento militare federale per aprire la procedura d'opposizione; istruzione della procedura d'opposizione.
In virt¨ dell'art. 12 cpv. 3 LPN in relazione con gli art. 9, 35 e 55 LEspr, la decisione dell'autoritÓ competente in materia d'opposizione costituisce anche nei confronti delle associazioni d'importanza nazionale che si occupano della protezione della natura e del paesaggio una decisione su opposizione contro un'espropriazione, ai sensi dell'art. 99 lett. c OG, benchÚ non sia in causa alcuna cessione di diritti; tale decisione Ŕ pertanto impugnabile con ricorso di diritto amministrativo (consid. 2).
La semplice delega, conferita dal Consiglio federale ad altra autoritÓ, del potere d'esercitare il diritto d'espropriazione spettante alla Confederazione (art. 3 cpv. 1 LEspr) non pu˛ essere soggetta a requisiti formali pi¨ elevati di quelli previsti dalla stessa legge sull'espropriazione per l'attribuzione a terzi del diritto d'espropriazione (art. 3 cpv. 2 LEspr). L'art. 98 del decreto dell'Assemblea federale concernente l'amministrazione dell'esercito svizzero Ŕ quindi sufficiente per conferire al DMF il potere di aprire la procedura d'espropriazione, pur essendo stata tale disposizione sottratta al referendum (consid. 6; conferma della giurisprudenza).
La decisione del Consiglio federale o di altra autoritÓ di esercitare il diritto d'espropriazione (art. 3 cpv. 1 LEspr) ha natura provvisoria e non pu˛ pregiudicare la decisione su opposizione (consid. 8a). Neppure altre decisioni preliminari e prese di posizione d'autoritÓ federali o cantonali possono essere determinanti per la decisione su opposizione; ne va tuttavia tenuto conto nel quadro della ponderazione degli interessi da effettuare nella procedura su opposizione (consid. 8b). Rilevanza dell'inclusione di un'area nell'inventario federale dei paesaggi, siti e monumenti naturali (consid. 8c).
Esame della questione se i fatti siano stati acclarati in modo esauriente e rispettando il diritto di essere sentito (consid. 9-13). Questione risolta affermativamente per quanto concerne
- la necessitÓ di una nuova piazza d'armi (consid. 10a)
- la considerazione degli interessi dell'agricoltura (consid. 10b)
Chiarimenti ulteriori sono necessari circa
- l'estensione dell'espropriazione (consid. 11)
- la ripercussione delle installazioni sulla natura e sul paesaggio (consid. 12a-c)
- la sicurezza in occasione degli esercizi di tiro (consid. 12d)
- le immissioni provocate dal rumore (consid. 12e)
- i collegamenti stradali (consid. 12f)
- l'ubicazione delle caserme (consid. 13)
Nella procedura d'opposizione l'autoritÓ competente deve decidere non solo sulle spese, ma anche sull'indennitÓ per ripetibili (consid. 15).

Inhalt

Ganzes Dokument
Regeste: deutsch französisch italienisch

Referenzen

Artikel: art. 3 cpv. 1 LEspr, art. 12 cpv. 3 LPN, art. 9, 35 e 55 LEspr, art. 3 cpv. 2 LEspr mehr...