Wichtiger Hinweis:
Diese Website wird in älteren Versionen von Netscape ohne graphische Elemente dargestellt. Die Funktionalität der Website ist aber trotzdem gewährleistet. Wenn Sie diese Website regelmässig benutzen, empfehlen wir Ihnen, auf Ihrem Computer einen aktuellen Browser zu installieren.
Zurück zur Einstiegsseite Drucken
Gr÷ssere Schrift
 

Regesto

Art. 8 e Allegato II ALC; art. 94 del regolamento n. 1408/71; art. 118 del regolamento n. 574/72; art. 153a LAVS; art. 7 lett. a Convenzione italo-svizzera relativa alla sicurezza sociale del 14 dicembre 1962: Diritto ad un'indennitÓ forfetaria.
NÚ l'art. 94 del regolamento n. 1408/71, nÚ l'art. 118 del regolamento n. 574/72 regolano la questione del diritto applicabile a una domanda di indennitÓ forfetaria formulata in luogo della rendita di vecchiaia AVS nell'ipotesi in cui l'ALC Ŕ entrato in vigore successivamente al compimento dell'etÓ che dÓ diritto a una simile prestazione ma comunque precedentemente all'emanazione della decisione amministrativa litigiosa (consid. 4). In assenza di una tale normativa, la soluzione Ŕ da cercare nel diritto interno (consid. 5). Dal momento che, in applicazione della giurisprudenza in materia del Tribunale federale delle assicurazioni (DTF 127 V 467 consid. 1), lo stato di fatto (il compimento del 65░ anno di etÓ) che dev'essere valutato giuridicamente o che produce conseguenze giuridiche si Ŕ realizzato in concreto prima del 1░ giugno 2002, la domanda di liquidazione forfetaria avrebbe dovuto essere trattata e ammessa in virt¨ dell'art. 7 lett. a della Convenzione italo-svizzera relativa alla sicurezza sociale (consid. 5 e 6).

Inhalt

Ganzes Dokument
Regeste: deutsch französisch italienisch

Referenzen

BGE: 127 V 467

Artikel: art. 94 del, art. 118 del, Art. 8 e Allegato II ALC, art. 153a LAVS