Wichtiger Hinweis:
Diese Website wird in älteren Versionen von Netscape ohne graphische Elemente dargestellt. Die Funktionalität der Website ist aber trotzdem gewährleistet. Wenn Sie diese Website regelmässig benutzen, empfehlen wir Ihnen, auf Ihrem Computer einen aktuellen Browser zu installieren.
Zurück zur Einstiegsseite Drucken
Gr÷ssere Schrift
 

Regesto

Art. 5 n. 3 CEDU; art. 31 cpv. 3 seconda frase Cost.; ž 58 CPP/ZH. Carcerazione preventiva; rischio particolare di collusione nell'ambito di abuso su fanciulli. Portata del principio della celeritÓ nell'ambito della perizia psichiatrica dell'imputato.
Nella procedura di controllo giudiziario della detenzione, la censura di violazione del principio della celeritÓ dev'essere esaminata solo in quanto il ritardo nella procedura sia idoneo a mettere in discussione la legalitÓ della carcerazione preventiva e a comportare una messa in libertÓ (consid. 2.2).
Il rischio di collusione Ŕ stato ammesso per la relazione particolare esistente tra il presunto autore e i fanciulli oggetto dell'abuso, anche se questi hanno giÓ rilasciato le loro deposizioni a carico e l'inchiesta sia, in gran parte, terminata (consid. 3).
Violazione del principio della celeritÓ a causa dell'inattivitÓ, durante pi¨ mesi, del perito incaricato di allestire la perizia psichiatrica del presunto autore incarcerato a titolo preventivo (consid. 4)?

Inhalt

Ganzes Dokument
Regeste: deutsch französisch italienisch

Referenzen

Artikel: Art. 5 n. 3 CEDU, ž 58 CPP