Wichtiger Hinweis:
Diese Website wird in älteren Versionen von Netscape ohne graphische Elemente dargestellt. Die Funktionalität der Website ist aber trotzdem gewährleistet. Wenn Sie diese Website regelmässig benutzen, empfehlen wir Ihnen, auf Ihrem Computer einen aktuellen Browser zu installieren.
Zurück zur Einstiegsseite Drucken
Gr÷ssere Schrift
 

Regesto a

Art. 16b cpv. 1 e art. 16c cpv. 1 LCStr; superamento della linea di sicurezza e gravitÓ dell'infrazione.
Il superamento della linea di sicurezza costituisce, da un punto di vista oggettivo, una violazione grave delle norme della circolazione stradale. Nel caso concreto, il ricorrente ha superato la linea di sicurezza deliberatamente, solo per convenienza personale. La sua infrazione non pu˛ quindi essere ritenuta lieve, anche se la manovra non ha provocato un pericolo concreto (consid. 3).

Regesto b

Art. 15a cpv. 4 LCStr; scadenza della licenza di condurre in prova.
La scadenza della licenza di condurre in prova non Ŕ legata al fatto che la revoca precedente sia stata eseguita o che la relativa decisione sia cresciuta in giudicato. Del resto, l'annullamento della licenza di condurre in prova non dipende dalla gravitÓ dell'infrazione. L'elemento determinante Ŕ piuttosto la presenza di una precedente infrazione che abbia comportato la revoca della licenza di condurre (e la proroga del periodo di prova) e di una seconda infrazione che comporta pure una revoca. Una seconda infrazione provoca cosý l'annullamento della licenza di condurre in prova anche se la revoca pronunciata per la prima infrazione non Ŕ ancora cresciuta in giudicato e/o non Ŕ ancora stata eseguita (consid. 5 e 6).

Inhalt

Ganzes Dokument
Regeste: deutsch französisch italienisch

Referenzen

Artikel: Art. 16b cpv. 1 e art. 16c cpv. 1 LCStr, Art. 15a cpv. 4 LCStr