Wichtiger Hinweis:
Diese Website wird in älteren Versionen von Netscape ohne graphische Elemente dargestellt. Die Funktionalität der Website ist aber trotzdem gewährleistet. Wenn Sie diese Website regelmässig benutzen, empfehlen wir Ihnen, auf Ihrem Computer einen aktuellen Browser zu installieren.
Zurück zur Einstiegsseite Drucken
Gr÷ssere Schrift
 

Regesto

Disposizione a causa di morte avente un carattere immorale. Art. 519 cpv. 1 num. 3 CC.
1. La parte che interpone un ricorso per riforma pu˛ produrre un parere giuridico a sostegno delle sue argomentazioni di diritto; lo deve tuttavia fare, sotto pena d'irricevibilitÓ, prima che spiri il termine di ricorso (consid. 1).
2. Legge applicabile alla successione di un Greco morto in Svizzera (art. 22 e 32 LR; art. 10 cpv. 3 della Convenzione di domicilio e di protezione giuridica tra la Svizzera e la Grecia, del 1. dicembre 1927) (consid. 2).
3. Requisiti circa la prova del preteso concubinato tra il testatore e la persona da lui istituita erede (consid. 3 e 4).
4. Il Tribunale federale non riesamina l'interpretazione del diritto straniero (consid. 5 in principio).
5. Per giudicare se una disposizione a causa di morte Ŕ immorale ai sensi dell'art. 519 cpv. 1 num. 3 CC, il giudice si fonda sulle concezioni morali valide in Svizzera; poco importa che il testatore abbia infranto nella sua vita le regole di condotta che il diritto ecclesiastico della sua confessione, o una legge civile straniera, annettono ai voti religiosi ch'egli ha pronunciato (consid. 5).