Wichtiger Hinweis:
Diese Website wird in älteren Versionen von Netscape ohne graphische Elemente dargestellt. Die Funktionalität der Website ist aber trotzdem gewährleistet. Wenn Sie diese Website regelmässig benutzen, empfehlen wir Ihnen, auf Ihrem Computer einen aktuellen Browser zu installieren.
Zurück zur Einstiegsseite Drucken
Gr÷ssere Schrift
 

Regesto

Restituzione di prestazioni delle casse-malati. Prestazioni in denaro accordate in virt¨ di decisioni passate in giudicato possono essere pretese in restituzione anche nel settore dell'assicurazione sociale contro le malattie quando sono dati i presupposti del riesame di decisioni cresciute in forza formale di giudicato. Ci˛ vale anche se le prestazioni oggetto di restituzione non sono state erogate per decisione formale (consid. 1).
Art. 14 cpv. 4 e 6 LAMI: IndennitÓ giornaliera in caso di maternitÓ.
- Una cassa-malati ha la facoltÓ di ridurre la copertura dell'assicurazione dell'indennitÓ giornaliera, senza il consenso dell'assicurata, solo quando quest'ultima non ha un ragionevole interesse al mantenimento di tale assicurazione o alla copertura di cui fruiva in precedenza (consid. 2b).
- L'applicazione dell'art. 14 cpv. 4 LAMI presuppone l'intenzione di cessare o di ridurre in modo definitivo l'esercizio di un'attivitÓ lucrativa (consid. 2b).
- In caso di contestazione sul rispetto del termine di quattro settimane stabilito dall'art. 14 cpv. 4 LAMI, si deve eseguire il calcolo partendo dalla data della nascita come determinata dalle previsioni del medico; non si pu˛ procedere al calcolo a ritroso dal momento effettivo della nascita (consid. 3a).
- L'assicurata beneficia ugualmente del diritto preferenziale quando per ragioni di malattia non pu˛ rispettare il termine di quattro settimane previsto dall'art. 14 cpv. 4 LAMI (consid. 3b).
- Per stabilire il momento a partire dal quale l'assicurata pu˛ al pi¨ presto beneficiare delle prestazioni per il periodo precedente la nascita in virt¨ dell'art. 14 cpv. 6 LAMI ci si deve basare sulla data effettiva della stessa (consid. 3b).
- Quando l'attivitÓ lucrativa cessa quattro settimane al massimo prima del parto la cassa non pu˛ prevalersi del fatto che l'assicurata non subisce perdita di guadagno per abbandono definitivo di un'attivitÓ professionale (consid. 4).

Inhalt

Ganzes Dokument
Regeste: deutsch französisch italienisch

Referenzen

Artikel: art. 14 cpv. 4 LAMI, Art. 14 cpv. 4 e 6 LAMI, art. 14 cpv. 6 LAMI