Wichtiger Hinweis:
Diese Website wird in älteren Versionen von Netscape ohne graphische Elemente dargestellt. Die Funktionalität der Website ist aber trotzdem gewährleistet. Wenn Sie diese Website regelmässig benutzen, empfehlen wir Ihnen, auf Ihrem Computer einen aktuellen Browser zu installieren.
Zurück zur Einstiegsseite Drucken
Gr÷ssere Schrift
 

Regesto

Apertura del fallimento di una banca (art. 36 LBCR e 55 cp. 2 del regolamento d'esecuzione).
1. Il termine per ricorrere contro la sentenza cantonale di fallimento decorre dalla notificazione della decisione motivata (art. 19 LEF e 77 cp. 1 OG). L'effetto sospensivo secondo l'art. 36 LEF pu˛ per˛ essere chiesto e concesso giÓ prima (consid. 1).
2. Pu˛ il giudice del fallimento, applicando per analogia l'art. 173 a LEF, tener conto di una domanda di moratoria (art. 29 LBCR e 46 del regolamento di esecuzione) presentata dopo la domanda di fallimento? Questione lasciata indecisa. In ogni caso, siffatta domanda non pu˛ pi¨ essere presa in considerazione quando sia stata presentata dopo la sentenza cantonale di fallimento (consid. 2).
3. Ogni creditore pu˛ chiedere il fallimento secondo l'art. 190 LEF, sia il suo credito esigibile o no (consid. 3).
4. Quando ha il debitore sospeso i suoi pagamenti giusta l'art. 190 cp. 1 num. 2 LEF? (consid. 4).
5. Ricorso al Tribunale federale per il motivo che il provvedimento preso sarebbe inadeguato (art. 55 cp. 2 del regolamento d'esecuzione): esso Ŕ possibile soltanto se e in quanto la decisione da prendere dipendeva dall'apprezzamento dell'autoritÓ competente (consid. 5).
6. Quando l'effetto sospensivo Ŕ stato concesso al ricorso diretto contro la sentenza di fallimento (art. 36 LEF) ed Ŕ mantenuto sino al giudizio dell'autoritÓ di ricorso, la data d'apertura del fallimento Ŕ, in caso di conferma, quella di quest'ultimo giudizio (consid. 6).

Inhalt

Ganzes Dokument
Regeste: deutsch französisch italienisch

Referenzen

Artikel: art. 36 LEF, art. 36 LBCR, art. 19 LEF, art. 173 a LEF mehr...