Wichtiger Hinweis:
Diese Website wird in älteren Versionen von Netscape ohne graphische Elemente dargestellt. Die Funktionalität der Website ist aber trotzdem gewährleistet. Wenn Sie diese Website regelmässig benutzen, empfehlen wir Ihnen, auf Ihrem Computer einen aktuellen Browser zu installieren.
Zurück zur Einstiegsseite Drucken
Gr÷ssere Schrift
 

Regesto a

Art. 9 Cost.; buona fede; non vi Ŕ accordo fiscale ("ruling") vincolante dell'Amministrazione federale delle contribuzioni o di altre amministrazioni fiscali cantonali in materia d'imposta cantonale e comunale.
In materia d'imposta cantonale e comunale, le autoritÓ fiscali del Cantone interessato sono le sole ad essere competenti per pronunciarsi, su richiesta preliminare, riguardo all'ammissibilitÓ di uno stato di fatto potenzialmente problematico. Se queste autoritÓ non sono state interpellate, esse non sono vincolate da eventuali garanzie rilasciate da un'altra amministrazione fiscale cantonale o dall'Amministrazione fiscale federale (consid. 2).

Regesto b

Art. 34 cpv. 1 lett. a della legge friburghese sulle imposte cantonali dirette (concordante con l'art. 33 cpv. 1 lett. a LIFD); art. 9 cpv. 2 lett. a LAID; rifiuto di dedurre gli interessi passivi in caso d'uso ingiustificato (doppio) di vantaggi fiscali previsti per la sostanza privata.
Non Ŕ ammessa la deduzione d'interessi passivi quando una societÓ concede dei prestiti ad una persona fisica, che detiene una partecipazione in questa societÓ o le Ŕ vicina in un altro modo (consid. 3.3, 3.4 e 4.2.2), a delle condizioni che si scostano in maniera rilevante delle condizioni usuali che caratterizzerebbero le relazioni d'affari esistenti tra terzi indipendenti (consid. 4.2.1).

Inhalt

Ganzes Dokument
Regeste: deutsch französisch italienisch

Referenzen

Artikel: Art. 9 Cost., art. 33 cpv. 1 lett. a LIFD, art. 9 cpv. 2 lett. a LAID