Wichtiger Hinweis:
Diese Website wird in älteren Versionen von Netscape ohne graphische Elemente dargestellt. Die Funktionalität der Website ist aber trotzdem gewährleistet. Wenn Sie diese Website regelmässig benutzen, empfehlen wir Ihnen, auf Ihrem Computer einen aktuellen Browser zu installieren.
Zurück zur Einstiegsseite Drucken
Gr÷ssere Schrift
 

Regesto

Assicurazioni d'indennitÓ giornaliere secondo la LCA e secondo la LAINF; diritto dell'assicuratore di imputare sulle indennitÓ giornaliere la rendita che l'assicurato potrebbe esigere dall'assicurazione invaliditÓ; art. 61 LCA, art. 156 CO, e art. 51 cpv. 2 OAINF.
Nell'ambito di un'assicurazione d'indennitÓ giornaliere in caso di malattia sottoposta alla LCA, concepita come un'assicurazione di somme, un'imputazione - da parte dell'assicuratore - delle prestazioni che l'assicurato potrebbe pretendere da un altro assicuratore non pu˛ basarsi sull'art. 61 LCA; una simile possibilitÓ pu˛ per contro essere prevista dalle condizioni generali di assicurazione (consid. 3.2). Se queste prevedono il diritto dell'assicuratore di imputare sulle indennitÓ giornaliere le rendite effettivamente versate da un'assicurazione sociale, l'assicurato non pu˛ impedire il realizzarsi di questa condizione (art. 156 CO) rifiutando senza lecito motivo di pretendere dall'assicurazione invaliditÓ una rendita alla quale avrebbe diritto (consid. 3.3).
Nell'ambito di un'assicurazione d'indennitÓ giornaliere in caso di infortunio sottoposta alla LAINF, il diritto dell'assicuratore di ridurre le sue prestazioni nella misura corrispondente a quelle che sarebbero dovute dall'assicurazione invaliditÓ risulta dall'art. 51 cpv. 2 OAINF (consid. 4).

Inhalt

Ganzes Dokument
Regeste: deutsch französisch italienisch

Referenzen

Artikel: art. 61 LCA, art. 156 CO, art. 51 cpv. 2 OAINF