Wichtiger Hinweis:
Diese Website wird in älteren Versionen von Netscape ohne graphische Elemente dargestellt. Die Funktionalität der Website ist aber trotzdem gewährleistet. Wenn Sie diese Website regelmässig benutzen, empfehlen wir Ihnen, auf Ihrem Computer einen aktuellen Browser zu installieren.
Zurück zur Einstiegsseite Drucken
Gr÷ssere Schrift
 

Regesto a

Art. 110 cpv. 1 CP; art. 118, 121 cpv. 1 e 382 cpv. 1 CPP; legittimazione dei congiunti del danneggiato deceduto a ricorrere contro l'abbandono del procedimento.
I congiunti del danneggiato deceduto, che si sono validamente costituiti accusatori privati nel corso della procedura preliminare, sono suscettibili di avere un interesse giuridicamente protetto, giusta l'art. 382 cpv. 1 CPP, all'annullamento dell'abbandono del procedimento (consid. 2).

Regesto b

Art. 2 e 3 CEDU; art. 81 cpv. 1 lett. b n. 5 LTF; legittimazione dell'accusatore privato a ricorrere al Tribunale federale.
Considerata l'attuale formulazione dell'art. 81 cpv. 1 lett. b n. 5 LTF, occorre attenersi alla costante giurisprudenza secondo cui l'accusatore privato non dispone di pretese civili se, per gli atti addebitati all'imputato, il diritto pubblico instaura una responsabilitÓ dell'ente pubblico, escludendo qualsiasi azione diretta contro l'autore. Questa situazione Ŕ sufficientemente specifica da giustificare un trattamento particolare (consid. 3).
Condizioni di un ricorso fondato direttamente sull'art. 2 CEDU (consid. 4).

Inhalt

Ganzes Dokument
Regeste: deutsch französisch italienisch

Referenzen

Artikel: Art. 110 cpv. 1 CP, art. 382 cpv. 1 CPP, Art. 2 e 3 CEDU, art. 2 CEDU