Wichtiger Hinweis:
Diese Website wird in älteren Versionen von Netscape ohne graphische Elemente dargestellt. Die Funktionalität der Website ist aber trotzdem gewährleistet. Wenn Sie diese Website regelmässig benutzen, empfehlen wir Ihnen, auf Ihrem Computer einen aktuellen Browser zu installieren.
Zurück zur Einstiegsseite Drucken
Gr÷ssere Schrift
 

Regesto a

Personal Unblocking Key (PUK); art. 269 e 272 CPP.
Il PUK, che permette di accedere ai dati di una scheda SIM, non Ŕ un elemento tutelato dal segreto delle telecomunicazioni, ma costituisce un dato disponibile a prescindere da un qualsiasi traffico delle telecomunicazioni. L'ordine del ministero pubblico volto alla consegna del codice PUK non sottostÓ pertanto all'approvazione del giudice dei provvedimenti coercitivi (consid. 1).

Regesto b

Contenuto del mandato peritale, avvertimento circa le conseguenze penali di una falsa perizia (art. 184 cpv. 2 lett. f CPP); periti permanenti o ufficiali (art. 183 cpv. 2 CPP).
Anche i periti permanenti o ufficiali devono essere avvertiti circa le conseguenze penali di una falsa perizia. In tal caso per˛ l'obbligo di avvertimento costituisce una semplice prescrizione d'ordine. Di conseguenza, anche in assenza dell'avvertimento, il rapporto di un perito permanente o ufficiale pu˛ essere utilizzato (consid. 3).

Regesto c

Internamento a vita (art. 64 cpv. 1bis CP); lesione particolarmente grave dell'integritÓ fisica, psichica o sessuale (art. 64 cpv. 1bis lett. a CP); coazione sessuale (art. 189 cpv. 1 CP).
La coazione sessuale non implica eo ipso una lesione particolarmente grave dell'integritÓ fisica, psichica o sessuale della vittima. Lesione particolarmente grave negata in concreto (consid. 4.3.3-4.3.5).

Regesto d

Divieto di tortura o di pene inumane (art. 3 CEDU); diritto alla libertÓ, legalitÓ della detenzione, controllo giudiziario (art. 5 n. 4 CEDU).
Lasciata irrisolta la questione di sapere se l'internamento a vita sia compatibile con la CEDU. Lasciata irrisolta la questione di sapere se l'esame di tale compatibilitÓ possa essere richiesto giÓ con il ricorso contro la decisione che ordina l'internamento a vita o solo nel momento in cui il condannato ha espiato la pena, si trova nella fase di esecuzione dell'internamento a vita e formula una domanda volta alla sua liberazione (consid. 4.3.6).

Inhalt

Ganzes Dokument
Regeste: deutsch französisch italienisch

Referenzen

Artikel: art. 269 e 272 CPP, art. 183 cpv. 2 CPP, art. 64 cpv. 1bis CP, art. 64 cpv. 1bis lett. a CP mehr...