Wichtiger Hinweis:
Diese Website wird in älteren Versionen von Netscape ohne graphische Elemente dargestellt. Die Funktionalität der Website ist aber trotzdem gewährleistet. Wenn Sie diese Website regelmässig benutzen, empfehlen wir Ihnen, auf Ihrem Computer einen aktuellen Browser zu installieren.
Zurück zur Einstiegsseite Drucken
Gr÷ssere Schrift
 

Regesto a

Ricorso contro una decisione incidentale sulla portata dell'esame di impatto ambientale (EIA; art. 93 cpv. 1 LTF).
La decisione di rinvio del Tribunale amministrativo, che determina in maniera vincolante per le istanze inferiori la portata dell'obbligo dell'EIA, non Ŕ una decisione finale (parziale) (art. 90 seg. LTF), ma una decisione incidentale (consid. 1.1-1.3), che pu˛ essere impugnata immediatamente alle condizioni dell'art. 93 cpv. 1 lett. a LTF (consid. 1.4).

Regesto b

Portata dell'EIA (art. 7 cpv. 7, art. 8 e 10a LPAmb; art. 2 cpv. 4 OIAt).
Questione di sapere quando una pluralitÓ di singoli impianti costituisce un'unitÓ aziendale e pertanto giuridicamente un impianto unico che soggiace a un EIA globale. Presupposto Ŕ che accanto alla vicinanza spaziale sussista uno stretto nesso funzionale, vale a dire una cooperazione che ecceda quanto stabilito dall'autoritÓ. Ci˛ implica (tra i diversi proprietari/esercenti) una determinata organizzazione o pianificazione comune. Un indizio in tal senso Ŕ la presentazione comune verso l'esterno (consid. 3).
Nella fattispecie, il progettato mercato specialistico fa parte del centro commerciale Tivoli (consid. 4), che a sua volta costituisce un impianto unico con il centro commerciale Shoppi (consid. 5), una parte del Limmatpark (consid. 6) e i 380 posteggi della Umweltarena (consid. 7).

Inhalt

Ganzes Dokument
Regeste: deutsch französisch italienisch

Referenzen

Artikel: art. 93 cpv. 1 LTF, art. 93 cpv. 1 lett. a LTF, art. 8 e 10a LPAmb, art. 2 cpv. 4 OIAt