Wichtiger Hinweis:
Diese Website wird in älteren Versionen von Netscape ohne graphische Elemente dargestellt. Die Funktionalität der Website ist aber trotzdem gewährleistet. Wenn Sie diese Website regelmässig benutzen, empfehlen wir Ihnen, auf Ihrem Computer einen aktuellen Browser zu installieren.
Zurück zur Einstiegsseite Drucken
Gr÷ssere Schrift
 

Regesto a

Art. 31 cpv. 3 Cost., art. 5 n. 3 CEDU, art. 46 cpv. 1 LTF; sospensione dei termini in caso di detenzione preventiva.
La sospensione dei termini legali per depositare un ricorso al Tribunale federale non Ŕ applicabile alle cause concernenti la detenzione preventiva (consid. 1.2.2). Questa nuova prassi non era prevedibile per il ricorrente. Il principio della buona fede impone di entrare nel merito di un ricorso interposto tenendo conto delle ferie giudiziarie (consid. 1.2.3).

Regesto b

Art. 5 cpv. 3, art. 9, art. 10 cpv. 2, art. 29 cpv. 2 e art. 36 Cost., art. 74 seg. CP; rischio di recidiva e di reiterazione, esecuzione anticipata della pena, durata della detenzione e principio della proporzionalitÓ, obbligo di esame e di motivazione da parte del giudice dell'arresto.
Motivi di detenzione fondati sul rischio di recidiva e di reiterazione quale base per l'esecuzione anticipata della pena (consid. 2). Il rifiuto generico del giudice dell'arresto di esaminare le modalitÓ di detenzione e di esecuzione non Ŕ compatibile con la Costituzione federale in considerazione dello scopo dell'esecuzione anticipata della pena e del motivo di detenzione invocato (consid. 3.2). Obbligo di esaminare possibili misure sostitutive della detenzione preventiva (consid. 3.3). Nella procedura di esame della detenzione devono essere assunti gli atti necessari per valutare la proporzionalitÓ della durata della detenzione e motivare il risultato di questa valutazione (consid. 3.4). Problematica di una procedura cantonale di controllo della detenzione preventiva demandata a un'istanza unica e sviluppo delle esigenze del diritto federale in materia (consid. 3.5).

Inhalt

Ganzes Dokument
Regeste: deutsch französisch italienisch

Referenzen

Artikel: Art. 31 cpv. 3 Cost., art. 5 n. 3 CEDU, art. 46 cpv. 1 LTF, art. 9, art. 10 cpv. 2, art. 29 cpv. 2 e art. 36 Cost.