Wichtiger Hinweis:
Diese Website wird in älteren Versionen von Netscape ohne graphische Elemente dargestellt. Die Funktionalität der Website ist aber trotzdem gewährleistet. Wenn Sie diese Website regelmässig benutzen, empfehlen wir Ihnen, auf Ihrem Computer einen aktuellen Browser zu installieren.
Zurück zur Einstiegsseite Drucken
Gr÷ssere Schrift
 

Regesto

Autonomia comunale; non approvazione della modifica di un piano delle zone.
1. Sussiste un interesse generale a che i terreni lontani dal nucleo di una localitÓ rimangano sottratti all'edificazione (conferma della giurisprudenza) (consid. 3).
2. Collisione tra l'obbligo del governo cantonale di esaminare la legittimitÓ dei piani comunali delle zone e la loro conformitÓ ai principi della pianificazione del territorio, da un lato, e il diritto dei comuni a rinunciare ad una restrizione della proprietÓ (nella fattispecie: a un declassamento) in seguito alla determinazione da parte dell'autoritÓ competente di un'indennitÓ per espropriazione materiale, dall'altro. Nella ponderazione degli opposti interessi, l'interesse all'applicazione dei principi elementari della pianificazione del territorio deve, di regola, prevalere, fatto salvo il caso in cui l'obbligo di pagare un'indennitÓ per espropriazione materiale porrebbe il comune in una situazione finanziaria catastrofica (consid. 4).