Wichtiger Hinweis:
Diese Website wird in älteren Versionen von Netscape ohne graphische Elemente dargestellt. Die Funktionalität der Website ist aber trotzdem gewährleistet. Wenn Sie diese Website regelmässig benutzen, empfehlen wir Ihnen, auf Ihrem Computer einen aktuellen Browser zu installieren.
Zurück zur Einstiegsseite Drucken
Gr÷ssere Schrift
 

Regesto

Trasferimento di un bambino in una classe speciale. LibertÓ personale, art. 4 e 27 cpv. 2 Cost., art. 2 disp. trans. Cost. Legge friburghese del 23 maggio 1985 sulla casa dei bambini, la scuola elementare e la scuola del ciclo di orientamento (legge scolastica).
1. Il diritto fondamentale della libertÓ personale diviene privo di rilevanza rispetto al diritto a un'istruzione primaria sufficiente. Il potere di decidere autonomamente se un figlio debba frequentare una classe normale o una classe speciale non entra nell'ambito delle attivitÓ elementari in cui si manifesta la personalitÓ e che sono tutelate dalla libertÓ personale (consid. 5).
2. Criteri per valutare un'istruzione primaria sufficiente; Ŕ determinante che sia posta a disposizione un'istruzione adeguata al grado di maturitÓ del bambino; deve inoltre ragionevolmente potersi pretendere che il bambino frequenti la scuola (consid. 6).
3. La legge scolastica friburghese, che attribuisce alle autoritÓ scolastiche la competenza di decidere quale classe debba essere frequentata dal bambino, non Ŕ contraddittoria (consid. 7a e b).
4. Il potere educativo dei genitori soggiace, entro certi limiti, alla riserva del diritto pubblico. La disciplina stabilita dalla legge scolastica friburghese non viola il principio della forza derogatoria del diritto federale (consid. 7c).
5. Nella fattispecie, il trasferimento in una classe speciale ordinato dall'autoritÓ non Ŕ manifestamente sproporzionato nÚ arbitrario (consid. 7d e e).

Inhalt

Ganzes Dokument
Regeste: deutsch französisch italienisch

Referenzen

Artikel: art. 4 e 27 cpv. 2 Cost.