Avis important:
Les versions anciennes du navigateur Netscape affichent cette page sans éléments graphiques. La page conserve cependant sa fonctionnalité. Si vous utilisez fréquemment cette page, nous vous recommandons l'installation d'un navigateur plus récent.
Retour Ó la page d'accueil Imprimer
Ecriture agrandie
 

Regesto

Art. 84 cpv. 2, art. 98a e art. 100 cpv. 1 lett. b n. 3 OG; rimedio giuridico in caso di diniego o di mancato rinnovo di un permesso di polizia degli stranieri; sussidiarietÓ del ricorso di diritto pubblico; esaurimento delle istanze cantonali.
Impugnazione di una decisione di diniego del rilascio di un permesso di polizia degli stranieri: le censure con le quali viene fatta valere l'esistenza di un diritto all'ottenimento dell'autorizzazione negata devono essere sollevate davanti al Tribunale federale nell'ambito di un ricorso di diritto amministrativo, indipendentemente dall'effettiva esistenza di un tale diritto (cambiamento di giurisprudenza; consid. 1b).
Conformemente a quanto previsto dall'art. 98a OG, prima di poter essere oggetto di un ricorso di diritto amministrativo al Tribunale federale, la decisione deve essere impugnata dinanzi ad un istanza giudiziaria cantonale; ci˛ vale anche per quei Cantoni che - come il Canton Zurigo - fanno dipendere l'ammissibilitÓ del rimedio dall'esistenza di un diritto al rilascio del permesso litigioso ("ricorso dipendente"; consid. 2a e 2b).
Condizioni in base alle quali, in questi Cantoni, la decisione emanata da un'autoritÓ amministrativa di ricorso pu˛ essere impugnata direttamente (consid. 2c) o insieme ad una successiva decisione di inammissibilitÓ del gravame resa dal Tribunale amministrativo (precisazione della prassi DorÚnaz; consid. 3).

contenu

document entier
regeste: allemand français italien

références

Article: art. 98a OG