Avviso importante:
Le versioni vecchie di Netscape non sono in grado di mostrare i grafici. La funzionalità della pagina web è comunque garantita. Se volesse utilizzare frequentemente questa pagina, le raccomandiamo di installare un browser aggiornato.
Ritorno alla pagina principale Stampare
Scrittura aggrandita
 

Regesto

Art. 420 cpv. 1 CC; legittimazione a ricorrere all'autoritÓ tutoria.
Un terzo Ŕ legittimato a ricorrere all'autoritÓ tutoria se invoca gli interessi della persona bisognosa di protezione o se censura la violazione di diritti ed interessi propri che avrebbero dovuto essere presi in considerazione (consid. 3.1).
Per essere legittimato a ricorrere, il terzo che invoca gli interessi della persona bisognosa di protezione deve inoltre essere una persona a lei prossima (analogia con l'art. 397d cpv. 1 CC) (consid. 3.4 e 3.5).
Se non Ŕ escluso che una banca oppure l'impiegato di banca competente possano essere, in un caso particolare, considerati come una persona prossima, nella fattispecie la questione pu˛ tuttavia rimanere indecisa (consid. 3.6).

contenuto

documento intero
regesto: tedesco francese italiano

referenza

Articolo: Art. 420 cpv. 1 CC, art. 397d cpv. 1 CC